Immagine del film
Giugno 2024 - Teatro Ariston Sanremo

In vendita i nuovi spettacoli della stagione Ariston: Giuseppe Cruciani, Rocco Siffredi, Max Angioni e Vincenzo Schettini

Sono in vendita dal 24 giugno 4 nuovi spettacoli della stagione teatrale 2024-2025 del Teatro Ariston:

12/10/2024 Giuseppe Cruciani in Via Crux

21/3/2025 Rocco Siffredi in Siffredi racconta Rocco 

26/4/2025 Max Angioni in Anche meno

8/5/2025  Vincenzo Schettini in La fisica che ci piace La lezione show!

image_pdfimage_print

I nuovi spettacoli dell’estate 2024 in vendita sul sito aristonsanremo.com

Sono disponibili i biglietti per i nuovi spettacoli dell’estate 2024 del teatro Ariston:

image_pdfimage_print

Assegnate a Carla e Walter Vacchino, proprietari del teatro Ariston di Sanremo, le onorificenze al Merito della Repubblica Italiana.

Assegnate a Carla e Walter Vacchino, proprietari del teatro Ariston di Sanremo, le onorificenze al Merito della Repubblica Italiana.

 

IMPERIA. Lo scorso 2 giugno si sono svolte le celebrazioni per la Festa della Repubblica in Calata Anselmi a Porto Maurizio alla presenza del Prefetto di Imperia Valerio Massimo Romeo e delle massime autorità civili, militari e religiose della provincia.

 

Nel corso della cerimonia sono state consegnate le Onorificenze al Merito della Repubblica ai cittadini che si sono particolarmente distinti nelle loro attività. Tra le personalità premiate figurano i proprietari del teatro Ariston di Sanremo, nonché amministratori di molteplici attività cinematografiche, Carla e Walter Vacchino.

 

Carla Vacchino è stata insignita del titolo di Cavaliere, mentre il titolo di Commendatore è stato assegnato a Walter Vacchino, come accaduto in passato al padre dei due fratelli, il fondatore del teatro Ariston di Sanremo Aristide Vacchino.

 

L’ordine al Merito della Repubblica Italiana è il primo fra gli Ordini nazionali destinato a “ricompensare benemerenze acquisite verso la nazione nel campo delle lettere, delle arti, dell’economia e nel disimpegno di pubbliche cariche svolte a fini sociali, filantropici e umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari”.

 

image_pdfimage_print
image_pdfimage_print